Blog

Benvenuto 2021!

Passeggiare per le vie del centro di Roma quando la città dorme è un esperienza meravigliosa. La mente si libera e spazia via leggera. Dimentichi lo stress accumulato quando sei nel traffico, le imprecazioni per trovare un parcheggio, la paura di prendere sempre una buca.
E’ la mattina del primo gennaio.
Il primo giorno dell’anno.
Il 2020 resterà impresso nella memoria di tutti e non solo di noi romani. Il mondo intero ha vissuto uno degli anni più complicati di sempre.
Questa mattina a Roma il cielo è plumbeo. Piove da diverse ore e le strade sono ancora deserte. Ma oggi più che mai capisco che fortuna abbiamo a vivere nella città più bella del mondo.
Da quando vivo quotidianamente il centro raramente ho avuto la fortuna di vedere Via Cola di Rienzo deserta.
Il cuore pulsante del quartiere Prati non dorme mai. Ci sono persone a quasi ogni ora del giorno.
L’ho vista pullulare di gente le domeniche e nei giorni festivi, a Natale come a ferragosto.
Si comincia all’alba con i camion che vanno a rifornire bar e ristoranti. Durante le ore centrali i moltissimi negozi attirano allo shopping migliaia di romani da ogni latitudine. Con la chiusura degli uffici la fanno da padrona gli happy hour con i suoi bar sempre di tendenza. Poi è la volta dei tanti ristoranti sparsi nelle via limitrofe e fino a notte fonda si incrociano gruppi di ragazzi in cerca di qualche club o coppiette che vanno a concludere la loro serata altrove.
Avevo visto per la prima volta Via Cola di Rienzo deserta durante il primo lock down di marzo (foto). Non una macchina, non un passante. Completamente spettrale nel suo silenzio assordante. La rivedo allo stesso modo questa mattina. La maggior parte dei residenti dorme ancora e se pure fosse sveglia non avrebbe motivo né possibilità di scendere per strada tra pioggia e zona rossa.
E’ una rarità vederla così e non le si addice questo insolito vestito. Ma è comunque bellissima!
Non vedere ospiti al Bed and Best la mattina del primo gennaio è altrettanto insolito. Gli altri anni le prenotazioni per l’ultimo dell’anno giungevano con mesi di anticipo. Ma sappiamo bene come è andato questo 2020.
Ormai però è alle spalle. Ci vorrà ancora del tempo per tornare alla normalità ma quanto meno si vede la luce.
Ben presto Roma tornerà a riempirsi di turisti come è sempre stato e come è giusto che sia. Tutti noi ci siamo svegliati questa mattina con il cuore più leggero.
Torneremo a farci gli aperitivi nei tavolini all’aperto. Piazza Cavour sarà il ritrovo dei ragazzi del quartiere ed il cinema Adriano il suo faro. Gli avvocati che usciranno dai tribunali si mischieranno per strada con la gente dello shopping ed in quel brulicare frenetico di persone individueremo facilmente i tanti turisti stranieri che mancano ormai da quasi un anno.
I musei Vaticani torneranno ad avere file chilometriche all’esterno e Piazza S.Pietro si riempirà ancora di migliaia di fedeli alla domenica mattina.
Torneremo a viaggiare, torneremo ad abbracciarci, torneremo a vivere come e meglio di prima. Di questo ne sono sicuro.
Buon anno nuovo Roma mia!

Fabio

Leave a Comment

× How can I help you?